Pompeo, Tiberio e Carlo Lanza fratelli germani e figli di Annibale e Candida Olimpio si fanno debitori ad Ippolito Lanza loro zio, fratello del detto Annibale come figli del comune padre Rinaldo e non già di madre

Pergamena contenente un instrumento. I documenti sono stati acquisiti digitalmente nell’ambito del Progetto POR FESR 2007/2013 Ob. Op. 1.10 Attività C Digitalizzazione, studio e recupero dell’Archivio Lanza di Capua Cod. CUP B69E13000290009 Cod. SMILE 56
Anno: 
1599
Tipo: 
manoscritto
Formato: 
99 x 56 cm
Lingua: 
Latino

Sito realizzato nell’ambito del Progetto POR FESR 2007/2013 Ob. Op. 1.10 Attività C Cod. CUP Digitalizzazione, studio e recupero dell’Archivio Lanza di Capua B69E13000290009 Cod. SMILE 56.